lo chiamavano vicky

 

Pier Vittorio Tondelli, scrittore e giornalista, fra i più influenti degli anni ottanta. Il titolo del documentario rimanda al periodo giovanile, vissuto in Emilia, a Correggio, dove amici e familiari chiamavano lo scrittore affettuosamente Vicky. Si raccontano gli anni della formazione, dai suoi articoli in varie riviste correggesi dell’epoca, dal 1976 al 1978, alle esperienze teatrali, fino al romanzo d’esordio e di grande successo “Altri libertini” del 1980. Una coralità di voci e letture che rendono omaggio allo scrittore a vent’anni dalla sua scomparsa.

Documentario Biografico

diretto da : Enza Negroni
prodotto da : Pulsemedia

Copyright 2020 Riccardo Nanni